• English
  • Deutsch
  • Español
  • français
  • Русский
  • Română
  • Shqip
  • Slovenski
  • Hrvatski

Intonaco antiumidità ed antisale

Come realizzo un intonaco antiumidità ed antisale

Intonaco antiumidità ed antisale


  • sano e stabile nel tempo
  • per uso interno ed esterno
  • applicabile a spruzzo

METODI DI POSA

1) Rimuovere l'intonaco esistente sino a 50 -100 cm al di sopra della linea di massima risalita evidente. Asportare ogni parte incoerente e friabile che impedisca l'uniforme adesione al supporto.
2) Con CALIBRO P.E. RINZAFFO eseguire l'opera preventiva di riempimento di cavità e regolarizzazione della superficie e quindi lo strato di rinzaffo, realizzando una uniforme copertura di spessore minimo di 5 mm.
3) Applicare CALIBRO P.E. INTONACO il giorno successivo all'applicazione di CALIBRO P.E. RINZAFFO, eseguire con CALIBRO P.E. INTONACO lo strato di intonaco avente uno spessore non inferiore a 20 mm evitando prolungate operazioni di finitura. Qualora si dovessero eseguire spessori superiori, CALIBRO P.E. INTONACO dovrà essere applicato in più strati a distanza di almeno 24 ore uno dall'altro. Oggi grazie ad una nuova formulazione CALIBRO P.E. INTONACO può essere utilizzato anche a spruzzo con un notevole risparmio di tempo.

ATTENZIONE: CALIBRO PLUS EVAPORATION (CALIBRO P.E. RINZAFFO + CALIBRO P.E. INTONACO) va rifinito con CALIBRO RASANTE.